Come pulire la stufa a legna

Stufa o camino, termostufa e termocamino.
11 gennaio 2018
Come scegliere il pellet?
14 febbraio 2018

Le stufe a legna sanno donare alla casa un’atmosfera unica nel suo genere infondendo quel calore avvolgente e magnetico all’ambiente dove si respira subito aria di famiglia. La stufa a legna necessita di qualche accorgimento come la pulizia, ma vediamo insieme come svolgere al meglio questa importante azione:

#PRIMI PASSI PER LA PULIZIA
Per prima cosa è necessario spegnere e far raffreddare la stufa. Consigliabile è bandire il più possibile prodotti chimici e detersivi. Affidarsi per la pulizia ad un panno inumidito e acqua calda per procedere nella rimozione di polvere e sporco superficiale.

#PULIZIA DEL VETRO
Pulire periodicamente il vetro è un’azione fondamentale proprio perché se si aspetta troppo tempo gli aloni di sporco diventerebbero molto difficili da rimuovere. Per compiere la pulizia esistono prodotti specifici da richiedere alla casa madre oppure si può ricorrere al simpatico ed ecologico metodo della nonna, la pulizia mediante cenere sopra un po’ di carta, che si strofina sul vetro fino alla completa pulizia e successivamente si termina il tutto grazie ad un panno inumidito con acqua calda.

È consigliabile pulire la stufa di frequente. Se si utilizza tutti i giorni, si consiglia una volta a settima.