3 buoni motivi per cambiare la tua stufa o il tuo camino subito dopo la fine dell’inverno!

Quanto puoi risparmiare con il pellet?
27 febbraio 2019
E’ ora di pulire il camino
19 aprile 2019

La bella stagione si avvicina e quest’anno anche più velocemente del solito; manca davvero poco allo spegnimento generale di stufe e camini per poi ripensare a riaccenderli o a rinnovarli solamente alla fine dell’estate, verso ottobre/novembre… SBAGLIATO!

Sì perché, il periodo migliore per controllare/risistemare/cambiare stufe e camini è proprio quello in arrivo! 

Marzo, aprile, maggio, giugno rappresentano il periodo giusto per apportare modifiche alle nostre fonti di calore, proprio perché non ci servono!
Stare ad aspettare ottobre porta spesso guai…

Ecco qualche valido motivo per cambiare o sistemare stufe e camini nel periodo primaverile o estivo:

  1. Ci troviamo ad inizio anno, la scelta è decisamente più vasta, perché gli ordini sono appena stati fatti e i prodotti sono arrivati in negozio da pochissimo.
  2. Il lavoro che il team svolge nel venire a sistemare o montare una stufa o un camino viene fatto con più calma e tranquillità risultando spesso di qualità superiore, perché la paura di rimanere senza calore in casa non sussiste e si sa… un lavoro fatto di fretta e all’ultimo momento non può essere qualitativamente confrontabile ad uno fatto con calma e tempo a disposizione.
  3. Potresti trovare ottime stufe delle stagioni precedenti a prezzi decisamente inferiori a quelli che trovi subito prima dell’inverno.

Siamo consapevoli del fatto che pensare a sistemare stufe e camini quando fuori fanno 20/30 gradi non sia così automatico, ma con questo articolo ci piacerebbe portarvi su questa strada proprio perché è davvero il miglior momento per approfittare della disponibilità degli operai, dei prezzi o anche semplicemente dei nuovi modelli senza mai avere l’ansia di rimanere al freddo come quando gli operai sono costretti ad intervenire a settembre/ottobre!

Contattaci subito per avere un preventivo!